Guida eMule. Come Usare, Configurare e Ottimizzare al Meglio eMule (2020)

emule logo donkey asino
Indice

Chi lo ha detto che eMule è morto? Ad oggi (2020) non sarà certo popolare come lo è stato al tempo ma il programma di file sharing peer to peer (p2p) più conosciuto e popolare al mondo continua ad essere utilizzato da milioni di utenti sparsi in tutto il globo alla ricerca dei file più disparati (soprattutto quelli rari e molto vecchi!).

E’ notizia di questi giorni che un piccolo gruppo di esperti ed appassionati di eMule ha messo di nuovo mano al codice sorgente compilando e distribuendo agli utenti una versione nuova e migliorata (ancora in fase beta) sotto moltissimi aspetti. Una splendida notizia! Siamo quindi, ad oggi, giunti alla versione 0.60a di eMule.

Oggi vogliamo presentarti la nostra personale guida eMule più completa, aggiornata e puntuale di sempre.

eMule nel 2020? Ancora? Sì… e ne vedremo delle belle te lo assicuro!

eMule: cos’è?

eMule è un programma (un client) nato nel lontano 2002 scritto in linguaggio C++ e distribuito con licenza open source utile alla condivisione – quindi allo scambio fra utenti lontani tra loro – di qualsiasi tipo di file (audio, video, documenti, software, libri, riviste…) sfruttando l’architettura di rete p2p (peer-to-peer).

Disponibile per sistemi operativi Windows (eMule) e Apple Mac (aMule), il programma sfrutta per la connessione 2 network peer-to-peer chiamati eDonkey e Kad (Kadu per gli utenti Fastweb).

eMule è un programma molto leggero dal punto di vista del peso espresso in megabytes, veloce e semplice da installare. Cosa gradita ai più, è stato tradotto in più di 40 lingue! Lo avrai quindi da subito disponibile in italiano e grazie alla nostra guida eMule sarai in grado di configurarlo al meglio in men che non si dica. Vediamo ora come.

Configurazione eMule: ID Alto, Lista Server e Migliori Impostazioni

Sei alla ricerca di un particolare file su eMule ma non sai da dove partire? Hai cercato come ottenere un ID Alto su eMule o i migliori server eMule ma non sai come fare per aggiungerli?

Non ti preoccupare. Occorre aver pazienza solo qualche minuto. Il tempo di impostare una volta sola e per sempre il programma seguendo attentamente la nostra guida aggiornata al 2020 di eMule.

emule versione 2020 nuova

Una volta inserite le giuste impostazioni, non dovrai far altro che tenerlo aperto per tutto il tempo che vorrai in attesa che tutti i tuoi download vengano completati alla velocità della luce!

Iniziamo la guida eMule con il download e la prima installazione del programma di file sharing più famoso al mondo sul tuo computer Windows (tutte le versioni).

Come si Installa eMule su Windows

Per prima cosa, se ancora non lo hai fatto, devi scaricare e installare l’ultima versione di eMule ad oggi disponibile. La versione è la 0.50a.

Esistono diverse varianti dello stesso file (Installer, Binari e codice sorgente). Ti consigliamo di installare la versione con l’installer incluso per non incorrere in errori.

Scarica qui l’ultima versione disponibile di eMule (v0.50a)

Fatto? Bene. Ora devi avviare il file appena scaricato (eMule0.50a-Installer) e impostare il tutto come segue:

  1. conferma la lingua “italiano” con OK
  2. Avanti, poi Accetto sulle condizioni di licenza d’uso e infine su Avanti di nuovo
  3. Seleziona la configurazione “specifica per utente” (viene impostata così di default) premendo avanti ed infine sul tasto Installa
  4. Avvia il programma eMule dal collegamento appena creato in automatico sul tuo desktop
  5. Importante! Al primo avvio del programma, farà la comparsa un avviso relativo al Firewall di Windows. NON LO CHIUDERE ma di contro clicca sul tasto “Consenti accesso”

emule firewall windows regola accettare

Semplice vero? Ma ora viene il bello. Sì perché al momento, come vedrai davanti ai tuoi occhi, eMule risulta privo di server e di altre utili impostazioni per farlo funzionare a dovere.

Sei carico? Manca poco poco. Andiamo avanti!

Configurazione Iniziale eMule: Server Aggiornati e rete KAD

Cominciamo con il dare in pasto a eMule una lista di server funzionanti e sempre aggiornati alla quale connettersi in modo completamente automatico (se un server darà una risposta negativa, sarà eMule stesso a sceglierne un altro fin quando non ne troverà uno disponibile). Dovrai poi in un secondo momento perfezionare la configurazione dei server tramite le sue impostazioni ma questo lo faremo fra poco non ti preoccupare.

Fai click con il mouse sui seguenti links (lista server eMule aggiornata 2020) (uno alla volta e se ti viene richiesto di assegnare tali link al programma eMule di default dai pure la conferma) per aggiungere tutti i server funzionanti direttamente su eMule:

Questo sarà il risultato finale:

emule lista server aggiornata

Sistemati per ora i migliori server funzionanti per eMule, vediamo velocemente anche la rete Kad di eMule che per sicurezza andremo ad aggiungere a mano per avere – così facendo – una versione sempre valida ed aggiornata del file nodes.dat.

Clicca sul link che segue, poi clicca di nuovo sulla prima voce “Add to eMule” (vedi foto) e infine su aggiungi

Clicca qui per scaricare il link nodes.dat più aggiornato per la rete Kad eMule

emule lista indirizzo kad aggiornato

Fatto! I server e la rete Kad sono stati caricati su eMule. Non ti resta che farti un giro fra le impostazioni (ti basterà copiare per intero i settaggi eMule che ti proponiamo a seguire con l’aiuto delle foto), salvare, chiudere il programma e riavviarlo.

Andiamo (sei praticamente arrivato alla fine!)

Come Impostare al Meglio eMule: Tutte le Impostazioni Corrette

Di seguito, una carrellata dei vari sottomenu – fra quelli presenti in Impostazioni di eMule – che dovrai andare a modificare. Ti basterà copiare ciò che vedi in foto (aggiunta o rimozione di alcune spunte, inserimento di valori…) e salvare a fine modifiche in basso a destra cliccando sul tasto Applica ed infine su OK.

Come Ottenere ID Alto su eMule (Configurazione Modem Tim, Fastweb, Wind Infostrada)

Vuoi scaricare su eMule al massimo della velocità? Pensi di aver fatto tutto bene ma continui a ricevere l’errore “ID Basso – Kad Dietro Firewall“? I tuoi amici ti hanno suggerito di aprire le porte TCP e UDP tramite il pannello di controllo del tuo modem per ottenere un ID Alto su eMule ma hai paura a farlo?

Secondo noi…serve e non serve. Un’assunzione forte la nostra, lo ammettiamo ma…spesso e volentieri non vediamo aumenti di velocità così ingenti anche se la connessione rimane bloccata dietro firewall su eMule.

Ma non vogliamo forse il massimo dalla nostra configurazione perfetta di eMule? Certo che sì quindi vediamo subito come aprire le porte TCP e UDP (le uniche 2 usate dal programma di p2p eMule) per ottenere una volta per tutte l’ID Alto e riuscire a scaricare al massimo!

Di norma, salvo rarissimi casi, basterà abilitare il protocollo UPnP (lo hai già fatto se hai seguito la nostra configurazione poco sopra) per far gestire in modo completamente automatico al programma e al modem che si interfaccerà con lui l’apertura delle porte necessarie ad eMule per farlo andare senza problemi.

Se, nonostante questo, continui ad aver problemi con la connessione eMule, di seguito le migliori guide su come ottenere ID Alto su eMule:

eMule Adunanza: ID Basso, problema Fastgate, errore IP Fastweb. Come Risolvere

Sono tantissimi gli utenti che, sotto rete Fastweb, nonostante le corrette impostazioni continuano a non riuscire ad ottenere un ID Alto su eMule o una velocità decente o massima in download.

La soluzione c’è!

modem FastGate fastweb emule

Il problema è di semplice risoluzione e dipende solo e soltanto dall’ip pubblico che Fastweb ti assegna.

Verifica qui qual’è il tuo IP assegnato

Una volta eseguita questa verifica, il tuo indirizzo IP comincia con il numero 2 seguito da un punto (2.XXX.XXX.XX)? NO. Ecco, se così fosse, il problema risiede proprio lì.

eMule per funzionare senza problemi su rete internet Fastweb, necessita di una particolare classe IP (fisso). Molti operatori (in primis Fastweb) ne assegnano invece uno variabile che cambierà ogni qualvolta riavvii il tuo modem o router ad esempio.

Come risolvere? Semplice.

Non dovrai far altro che contattare Fastweb (al numero 192.193) e chiedere gentilmente all’operatore l’assegnazione sulla tua linea internet di casa di un IP fisso / statico. Entro e non oltre 2 giorni sarai avvisato via sms o mail dell’avvenuta modifica e potrai così goderti, senza modificare altro, un eMule con ID Alto ed i download alla massima velocità!

Conclusioni

La cartella Incoming di eMule ci scommettiamo, sarà già ricca di download portati a termine ma per concludere vogliamo darti qualche ultimo consiglio utile per rendere eMule il miglior programma per cercare e scaricare file perché no, ancora oggi ormai prossimi all’anno 2021!

  1. se puoi, cerca di tenere aperto (anche in secondo piano non importa) eMule più tempo possibile, specialmente all’inizio. Il programma si basa su di un sistema di “crediti”, una sorta di sistema a premi.
    Più condividi (numero di file e tempo di apertura di eMule) e più fai scaricare: più crediti ottieni. All’inizio partendo da una base nulla di crediti, sarai svantaggiato rispetto ad altri utenti molto più “anziani”. Scaricherai inoltre più piano rispetto agli altri. Ma non devi disperarti. Anzi. Dagli tempo, una settimana non di più e vedrai che risultati che seguiranno!
  2. prediligi, una volta eseguita una ricerca, i file “più colorati”. I file con la scritta blu scuro o celeste stanno ad indicare file condivisi da molte più persone rispetto agli altri in fondo alla lista.
  3. fai sempre attenzione a cosa scarichi e a cosa apri. Esegui, prima di qualsiasi prima apertura, un’accurata analisi antivirus con il tuo programma preferito e solo dopo esserti accertato della bontà del file, procedi pure con la sua apertura
  4. se, come computer e sistema operativo, usi un Apple Mac con montato il sistema operativo macOS o OSX non tentare di installarci su eMule. Non potrà funzionare. Piuttosto, scarica e installa la versione cucita apposta per lui aMule (trovi il link ad inizio guida)

Riscontri ancora problemi di configurazioni errate su eMule, ID sempre basso o non riesci a configurare eMule su un particolare modem o router? Non esitare a scriverci nei commenti, ti aiuteremo noi!

2 commenti su “Guida eMule. Come Usare, Configurare e Ottimizzare al Meglio eMule (2020)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

condividi e like articolo blog

se l'articolo ti e' piaciuto, spargi la voce e condividilo subito con tutti i tuoi amici!

 
Grazie mille per aver condiviso il nostro articolo! Mettici un Like per rimanere sempre aggiornato sui futuri contenuti pubblicati!
Condividi con i tuoi amici!