Chiamaci ora: 320/4094956 | Orari: lun - sab 09.00 - 19.30
Chiamaci ora: 320/4094956

25 Ottimi Motivi Per Passare da WhatsApp a Telegram

E’ meglio Telegram o Whatsapp? Quali sono le differenze fra le due app di messaggistica istantanea più famose per smartphone? E perché pensiamo che Telegram sia 25 volte meglio di Whatsapp? Queste le domande alle quali daremo risposta in questo articolo.

Whatsapp: la Pioniera dell’Instant Messaging

Tutti conosciamo ed usiamo WhatsApp. E’ un dato di fatto. Quest’ultimo si è guadagnato – a ragione – la prima posizione in classifica per anni come migliore e più scaricata app di messaggistica istantanea per smartphone.

Tutti – che abbiano un iPhone, un Samsung o un Windows Phone – hanno almeno una volta provato ed utilizzato l’app di Whatsapp (acquistata da Facebook). Grazie alle sue incredibili ed innovative funzioni, abbiamo finalmente detto addio ai vecchi ed obsoleti sms e mms (molti costosi).

Si è cominciato così a scambiare ogni sorta di pensiero e file multimediale in modo spasmodico. Chat con tutti a costo zero, invio di foto e video con un click e perfino chiamate in voip con chiunque senza spendere neanche un centesimo.

Va bene ma possibile che nessuno abbia mai provato a migliorare ciò che già sembrava essere il massimo?

Telegram: un Nuovo Potente Rivale

Si e no. Nel corso di questi anni molti sono stati i tentativi di imitazione. Alcune app si sono rivelate solo delle pessime copie, altre sono più o meno riuscite nell’intento mangiandosi una discreta fetta di mercato.

A farsi però strada nella massa ritroviamo un’app che purtroppo non fa ancora parlare molto di se ma che secondo noi, non ha assolutamente nulla da invidiare a WhatsApp anzi. Stiamo parlando di Telegram, un’incredibile app di messaggistica che da pochi giorni ha raggiunto un nuovo record: la soglia dei 100 milioni di utenti attivi.

icone di telegram per ios e android

Ancora oggi, agli inizi del 2017, Molti di noi si trovano indecisi se passare da WhatsApp a Telegram. Soprattutto dopo l’infelice decisione da parte di WhatsApp di sostituire gli stati degli utenti con le (noiose ed antipatiche) Storie.

Senza dilungarci ancora molto in chiacchiere, noi abbiamo per voi ben 25 motivi per cui tutti dovrebbero fare il salto ed abbandonare WhatsApp in favore di Telegram, nessuno escluso.

L’elenco, strutturato per punti, è stato creato in modo casuale quindi non per importanza di features ed è aggiornato al mese di Marzo 2017. Per ogni punto, verranno anche brevemente analizzate le differenze rispetto al suo concorrente. Ma ora andiamo a scoprirli insieme.

in questa guida si farà principalmente riferimento all’app installata su smartphone Apple iPhone

25 ottimi motivi per passare da Whatsapp a Telegram:

  1. Peso in Megabytes dell’app | Telegram pesa meno della metà (40MB contro 98MB) rispetto a WhatsApp pur vantando le stesse identiche funzioni di base
  2. Leggerezza | E’ fluido, veloce e non si blocca mai. Lo si può notare fin dal primo utilizzo. I messaggi vengono recapitati all’istante così come risulta piacevolissimo scorrere lunghe ed affollate chat
  3. Multipiattaforma | L’app è disponibile per smartphone Android, Apple e Windows. Ma sono previste e scaricabili gratuitamente anche le desktop app per Mac, Windows e Linux. Possibilità quindi di chattare ovunque voi siate, anche dal vostro computer senza dover utilizzare il browser (è però anche raggiungibile da web) e senza la necessità che il programma sia connesso con il vostro cellulare. Il tutto verrà sincronizzato all’istante su tutte le postazioni attraverso tecnologia cloud
  4. iPad | Telegram è anche disponibile ed ottimizzato al meglio per Apple iPad
  5. Nickname | Oltre a potervi registrare attraverso il vostro numero di cellulare (indispensabile), potrete valutare se impostare anche un nome utente (username) con il quale gli altri (anche se non presenti in rubrica) potranno trovarvi e cominciare a chattare con voi. Il vostro numero di cellulare non sarà mai visibile quindi massima privacy.
    Hai un sito o gestisci un blog e vuoi comunicare velocemente con tutti i tuoi iscritti? Attraverso Telegram.me potrai inserire un avviso o badge per permettere a tutti, a seguito di click sul tuo nickname, di iniziare una conversazione.
  6. Condivisione media | Non solo immagini e video. Attraverso Telegram, sarete in grado di inviare ogni tipo di file ai vostri amici. Il vero punto di forza? Le foto ed i video verranno inviati nel loro formato originale senza alcuna compressione fino ad un massimo di 1,5 Giga per file!!
  7. Sicurezza | E’ sicuro. Sicurissimo. L’infrastruttura di rete si basa sul protocollo MTProto ed utilizza algoritmi testati a lungo che lo rendono sicuro ed affidabile.
  8. Aggiornamenti | A differenza di WhatsApp, Telegram viene puntualmente aggiornato ogni mese e non con semplici e pochi bugfix. Ad ogni update un corposo pacchetto di novità, funzioni nuove ed utili così come migliorie sotto al cofano
  9. Emoji | E non solo… Stanchi delle solite faccine o cuoricini? Oltre alle emoticons, potrete utilizzare una vasta collezione di stickers (bonus: per alcune emoji, se premute, verrà visualizzato l’adesivo corrispondente che potrete utilizzare al suo posto). Uno è di base, gli altri possono essere installati attraverso i bot ufficiali
    emoji e stickers in telegram
  10.  Gruppi | Super gruppi e molto molto altro. Nelle chat di gruppo, tutti possono modificarne il nome o la foto ma se necessitate di maggior controllo, grazie ai super gruppi (si possono inserire fino a 1000 utenti rispetto ai 200 previsti per i normali gruppi) l’amministratore avrà ancora più poteri. Può scegliere di inibire la possibilità di qualsiasi modifica da parte degli altri membri o assegnare la carica di administrator anche ad altri utenti. (bonus: nei super gruppi, un nuovo utente aggiunto sarà in grado di vedere l’intera chat, compresi i vecchi messaggi. Inoltre, se un messaggio viene cancellato, questo scomparirà sulle chat di tutti gli altri
    crea nuovo gruppo in telegram
  11. Ricerca | Attraverso una comoda voce di menù sarà possibile ricercare parole all’interno di una singola chat o in modo globale nell’elenco delle conversazioni attive con grande semplicità!
  12. Spunta e doppia spunta | Le spunte di lettura messaggi sono direttamente visibili dalla schermata principale. Una piccola ma gradita comodità che ci permetterà di sapere se l’utente ha letto o meno i nostri messaggi da subito senza dover entrare nella chat e scorrere l’ultimo messaggio 
    doppia spunta su telegram
  13. E’ gratis e sempre lo sarà
  14. Ultimo messaggio letto | Non importa quante volte aprirai la chat o dove eri rimasto. Se riceverai nuovi messaggi in un gruppo, all’apertura di quest’ultima, verrai posizionato direttamente all’ultimo messaggio da te letto. Impossibile quindi perdere il filo
  15. Chat segrete criptate | Questa funzione è rivolta a tutti i maniaci della privacy o a chi ha sempre paura di essere spiato. Inizia una nuova chat segreta con un click e chatta con chi vuoi in totale sicurezza. Quest’ultime utilizzano la crittografia end-to-end che permette la cifratura totale della comunicazione rendendola inviolabile ed illeggibile al di fuori dei diretti interessati.
    Ma non si fermano qui. E’ possibile impostare un timer di autodistruzione dei messaggi (ovviamente il tutto avviene anche di riflesso sull’altro dispositivo) ed essere avvisati in caso l’altro esegua uno screenshot della chat. I messaggi delle chat segrete non possono essere inoltrati e se si eliminano, l’azione viene in automatico eseguita anche dall’altra parte.
  16. Quote e tag | Nei messaggi di gruppo, tenendo premuto un singolo messaggio sarà possibile rispondere direttamente (quotare) a quest’ultimo permettendo agli altri di capire meglio di cosa state parlando. Molto utile in quei gruppi dove quei pochi messaggi importanti vengono dopo pochi secondi trascinati su da inutili chiacchere off topic.
    Vuoi coinvolgere solo un determinato utente? Ti basterà taggarlo anteponendo la chiocciola al suo nome e cliccare sul nome suggerito.
  17. OpenSource | L’app è completamente openSource ed un progetto non commerciale. E’ possibile ottenere e visualizzarne il codice direttamente da questa pagina.
  18. Blocco app con codice |  Avete letto bene! Potrete tenere lontano da occhi indiscreti i vostri messaggi bloccando l’accesso all’app attraverso un codice o tramite impronta digitale nei dispositivi dotati di questa tecnologia. 
    telegram blocco app con codice o password
  19. Notifiche | Possibilità di personalizzare le notifiche in Android o di visualizzarne anche i contenuti multimediali su Apple iOS
  20. Hashtags | Anteponi il simbolo del cancelletto prima di qualsiasi parola per trasformarla in un thread e renderla cliccabile. Una volta selezionata, verrà mostrata una nuova maschera di ricerca con elencati tutti i messaggi contenenti quella parola.
  21. Canali | Se non vi bastano i gruppi,  una novità recente è quella dei canali. Tutti possono crearne uno e possiamo immaginarli come dei gruppi aperti a tutti, senza limiti e rivolti al pubblico sconfinato del web. Hai un sito di news e vuoi comunicare i tuoi aggiornamenti anche attraverso l’app di messaggistica? Puoi creare un canale in un click e cominciare da subito ad inviare tutti gli aggiornamenti del tuo sito in tempo reale a tutti. Se vuoi saperne di più, consulta la FAQ dedicata.
  22. GIF animate | Intramontabili e senza tempo, ancora oggi vengono utilizzate in modo massimo. Grazie a Telegram, potrete cercare ed inviare gif animate oltre le normali foto in modo molto comodo ed immediato. Giunti nella maschera di invio foto, cliccate sulla lente di ingrandimento e selezionate GIF 
    ricerca gif animate in telegram
  23. Spazio occupato | Zero. Attraverso la voce di menù Impostazioni cache, potrai velocemente eliminare tutta la cache (i file temporanei) o parte di essa in tutte le chat o per le singole conversazioni (solo su iOS) azzerando o quasi lo spazio occupato dall’app sul vostro smartphone (avete mai controllato quanto spazio occupa Whatsapp? Uomo avvisato…). Svuotando la cache, nessun file verrà eliminato ma se necessario, accendendo di nuovo, tutti i file verranno riscaricati.
  24. Audio | I messaggi audio possono essere ascoltati ovunque. Quando riprodotti, rimarranno attivi in sottofondo permettendo all’utente di poter navigare nell’app o rispondere ad un messaggio senza che l’audio si interrompa
  25. Ricerca Media condivisi | e dei…link! Trova facilmente nei gruppi o nelle chat singole i link che avete condiviso con i vostri amici.
    Pensate all’organizzazione di una vacanza. In molti postate link di alberghi, ristoranti o luoghi che quasi sicuramente si perderanno nei meandri del gruppo. Difficili da ritrovare in chat lunghe? Ora non più! 

    sfoglia media condivisi con utenti su telegram

Convinti a passare a Telegram ora? Certo, di funzioni ne ha davvero tante e tutte utilissime ma ad oggi non può ancora esser classificata come l’app di messaggistica definita ne tantomeno perfetta. Mancano ancora le chiamate e le videochiamate, vera grande pecca al momento così come risulta evidente la scarsa adesione all’app da parte dei nostri contatti in rubrica. Il loro rapporto in confronto a WhtasApp è ancora troppo evidente.
Ma come è noto, ogni grande rivoluzione all’inizio parte sempre dal basso e con grandi difficoltà Dai anche tu il contributo, cosa aspetti?

Se ti è piaciuto il nostro articolo, non dimenticarti di condividerlo sulla tua pagina o sui social con i tuoi amici o lascia un commento qui in basso!

25 Ottimi Motivi Per Passare da WhatsApp a Telegram ultima modifica: 2016-03-06T15:20:50+00:00 da Tecnico Vincente

Rispondi

error: E dai su, un pò di inventiva...
Torna Su
Grazie mille per aver condiviso il nostro articolo! Mettici un Like per rimanere sempre aggiornato sui futuri contenuti pubblicati!

Send this to a friend